In corso

Droni autonomi

Progetto a cura di Dronus S.p.A.

Oggetto della sperimentazione è testare e validare i seguenti aspetti:

- Comando e Controllo C2 attraverso LTE/ 5G per volo BVLOS e BRLOS,
- Network Identification con LTE/ 5G sulla Piattaforma D-Flight
- Disseminazione dei Video in Real time alle sale operative tramite LTE/ 5G
- Sperimentazione Algoritmi di Intelligenza Artificiale

Dronus ha sviluppato un sistema di drone-in-a-box innovativo, in grado di compiere senza interventi manuali da parte di operatori attività di ispezione, monitoraggio e sicurezza. L’operatività remota del drone, denominato K250, è interamente gestita da Nest®, una base aerea, leggera e poco invasiva che garantisce al drone stabilità di volo e sicurezza nelle fasi di decollo e atterraggio e funge da base di ricarica e nido di protezione del drone quando non è in uso. Al drone K250, velivolo progettato per operare in ambiente urbano ed in operazioni critiche, è integrata una videocamera in grado di registrare e trasmettere video con risoluzione Full HD. Il sistema di localizzazione dell'Aeromobile si basa sia sul classico GPS che su un sistema proprietario di localizzazione, denominato Arianna, di alta precisione progettato per permettere ai velivoli Dronus una navigazione precisa e sicura anche in condizioni di scarsa copertura del segnale GPS o in ambienti complessi.
Grazie ad Arianna, il K250 può operare sia all’aperto che al chiuso con precisione di navigazione inferiore ai 20cm.

La sperimentazione sarà divisa in due fasi:

Fase 1 presso DoraLab: validazione della tecnologia
Fase 2 presso un Parco della Città di Torino: test operativo della soluzione