Partiamo da una premessa per i non addetti ai lavori: cosa sono i Touchpoint Awards? Si tratta di una competizione organizzata da Oltre La Media Group editore di Touchpoint che mira a premiare le operazioni d’identità visiva che meglio valorizzano il brand come asset della strategia di business delle aziende. Partecipano dai semplici designer freelance ai piccoli studi di design fino ad arrivare alle grandi agenzie di branding insieme ai loro clienti.

Ieri sera, a Milano, Torino City Lab, con la branded company Tembo, ha vinto il primo posto nella categoria System Identity. Alla consegna del premio ha partecipato anche Marco Pironti, Assessore all’Innovazione, Smart City e Progetti Europei della Città.

Il premio va quindi a ricompensare la creazione da parte dei due attori coinvolti di una identità visiva forte capace di attrarre e  di trasmettere in vari contesti la propria mission. 

La collaborazione fra Tembo e Torino City Lab ha avuto inizio nel 2018, con un bando indetto dal Comune di Torino, e si è subita posta l'obiettivo di portare innovazione anche nella comunicazione: si è voluto raccontare cos'era Torino City Lab con una veste nuova, capace soprattutto di ingaggiare imprese e cittadini. 

La collaborazione, che dura tutt'oggi, ha portato alla creazione di questo sito web con la presenza dei vari form di candidature che permettono uno snellimento nelle procedure amministrative per il team innovazione e ancora la dashboard, strumento ideato per semplificare l’interazione tra i tre enti coinvolti nel processo di selezione – aziende, Pubblica Amministrazione, partner – e per avere la funzione di repository; la programmazione di un chatbot procedurale che guida e supporta gli utenti in tutte le aree del sito e ancora la creazione di challenge sempre nuove per stimolare le interazioni con le aziende.

Per i social network, Tembo ha realizzato un iniziale piano editoriale specifico per brand awareness su Facebook, mentre su Linkedin ha sviluppato alcune campagne visive e testuali volte a raggiungere potenziali nuovi partner in Italia e all’estero, a far conoscere i "metodi di applicazione" e a diffondere i progetti in atto.

Oggi, grazie anche a Tembo, Torino City Lab conta più di 60 aziende partner, 40+ sperimentazioni attive e la pagina Facebook ha oltre 4400 followers. 

Per maggiori informazioni leggi anche l'articolo di TorinoClick