Dal 13 novembre è aperta la nuova Call4Acceleration di CTE NextDigital Magics e The Doers, che mira a identificare e sostenere startup e team di aspiranti imprenditori nel settore CleanTech. Le imprese e i team selezionati saranno guidati nello sviluppo di  idee e soluzioni tecnologiche che utilizzano il 5G insieme a tecnologie emergenti come IoT, Blockchain e AI. L’obiettivo è chiaro: promuovere servizi urbani sostenibili e accelerare la transizione ecologica del territorio.

Il contesto è ancor più significativo considerando che Torino è una delle 100 città impegnate nella missione europea “Climate Neutral and Smart Cities”, che si propone di azzerare a livello locale le emissioni di CO2 già entro il 2030, venti anni prima degli obiettivi europei, con un focus su settori cruciali come la gestione dei rifiuti e la mobilità.

Il programma di accelerazione, della durata di due mesi, fornirà alle startup ai team non costituiti un supporto mirato per lo sviluppo del business model, coaching e formazione. Oltre a differenti servizi offerti dai partner di CTE Next, come ad esempio, gli spazi di co-working in CSI Next.

La fase conclusiva sarà un “Pitch Day” in cui le imprese e i team potranno presentarsi a investitori, aziende e altri attori chiave dell’ecosistema di innovazione di CTE Next.

Benefici economici per le startup: le startup selezionate avranno l’opportunità di ricevere un sostegno finanziario fino a €15.000 a titolo di rimborso delle spese sostenute, coprendo fino al 90% delle spese ammissibili.

Partecipazione alla call: la call ha l’obiettivo di selezionare fino a 9 startup e 3 team di aspiranti imprenditori portatori di soluzioni Cleantech abilitate dal 5G e dalle tecnologie emergenti per servizi urbani innovativi.  Scade l’8 gennaio 2024.

Approfondisci e partecipa