RIcuciTÓ

Progetto a cura di Humana People to People Italia

 

Durata sperimentazione 9 mesi

Il progetto punta ad applicare un modello innovativo di economia circolare e collaborativa che allunghi la vita dei materiali tessili post-consumo, non più riutilizzabili come tali.

Attraverso una collaborazione virtuosa tra diversi soggetti, RIcuciTÓ porterà alla realizzazione di un nuovo prodotto da commercializzaresoprattutto nelle aree periferiche della città di Torino con l’auspicio di contribuire al loro rilancio. Tra gli obiettivi vi è inoltre quello di facilitare un processo di consapevolezza socio-culturale sensibilizzando i cittadini sulla lotta allo spreco e sui benefici socio-ambientali legati al riuso e riciclo virtuoso del tessile, così da educare i cittadini/consumatori verso scelte di acquisto, comportamenti di consumo e stili di vita sostenibili.

La filiera di HUMANA si suddivide in tre macro-anelli: raccolta del tessile attraverso contenitori stradali, selezione e vendita. Dopo la fase di selezione, HUMANA identifica due output: indumenti destinati al riutilizzo (70%) e materiale non più riutilizzabile che, sul mercato, ha perso e continua a perdere valore, ad esempio il jeans non più riutilizzabile. Crediamo sia fondamentale individuare nuove modalità affinché il questo materiale riesca ad esprimere ancora valoreanziché divenire un costo economico e ambientale.

Come?

  1. Workshop sulla trasformazione dei materiali e sviluppo di concept creativi
    Questa fase coinvolgerà gli studenti del corso di Laurea in Design e Comunicazione Visiva del Politecnico di Torino, accompagnati dal professor Cristian Campagnaro, con un duplice obiettivo: sensibilizzare gli studenti sui benefici ambientali e sociali connessi al riutilizzo e riciclo del tessile e alle potenzialità dell’economia circolare e dell’upcycling, dall’altro raccogliere spunti creativi per la successiva realizzazione del prototipo.
  2. Realizzazione del prototipo, test con realtà sociali e produzione del prodotto
    La Sartoria Sociale Il Gelso, con il supporto tecnico della Cooperativa Sociale Occhio del Riciclone, realizzerà sia la fase di prototipazione che quella di produzione nel laboratorio che gestisce all’interno della Casa Circondariale Lorusso e Cutugno dove sono impiegate 3 detenute. Durante questo processo verranno coinvolti attori sociali del territorio per testare il prototipo e raccogliere input utili al suo miglioramento. Gli studenti del Politecnico saranno invitati a visionare la fase di produzione anche per conoscere più da vicino la realtà carceraria.
  3. Evento di presentazione aperto alla cittadinanza in un’area periferica, lancio comunicativo e test di commercializzazione
    Obiettivo dell’evento sarà presentare il prodotto realizzato e avviarne la commercializzazione attraverso la rete di esercizi commerciali individuata nel corso del progetto. Il prodotto, inoltre, sarà commercializzato all’interno dei due negozi di HUMANA People to People Italia presenti a Torino.

Sito web
www.humanavintage.it – facebook.com/humanapeopletopeopleitalia