SAFE è una Fondazione italiana indipendente senza scopo di lucro costituita all'inizio del 2018.

Con i propri fondi e partecipando a bandi finanziati dall'Unione Europea e da altri donatori internazionali, SAFE promuove attività ad alto impatto nei settori della Sicurezza, Difesa, Costruzione della pace e stabilità, promozione dei diritti fondamentali e monitoraggio e valutazione a livello operativo e strategico. SAFE è composta da specialisti, istituzioni e aziende che operano da oltre 25 anni nel settore dello “stato di diritto” a livello internazionale per la realizzazione di progetti in:

• Riforma del settore della sicurezza;
• Difesa, pace e stabilità;
• Libertà e diritti fondamentali;
• Monitoraggio e valutazione.

SAFE offre a istituzioni pubbliche e private specializzate nei settori Sicurezza e Difesa l'opportunità di trovare i finanziamenti più idonei e ricevere supporto nella realizzazione di progetti ad alto impatto tecnico e innovativo. La sicurezza dei cittadini è una priorità fondamentale per tutte le forze dell'ordine. Il contesto odierno rappresenta una grande sfida per gli operatori del settore della sicurezza, che sono tenuti ad aggiornare costantemente le proprie strutture organizzative, competenze tecniche e strumenti tecnologici per affrontare adeguatamente il modus operandi in continua evoluzione dei criminali. SAFE sostiene attivamente l'innovazione nel settore della sicurezza, sia attraverso fondi propri oltre ad aiutare gli attori pubblici e privati ​​a unire le forze e progettare / implementare progetti finanziati dall'UE ad alto impatto volti a migliorare le strutture organizzative, sviluppare nuove competenze, condividere conoscenze tecnologiche e crearne di nuove strumenti operativi per le forze dell'ordine. Dal 2019, insieme alla Città di Torino - Nucleo Droni della Polizia Locale, la Fondazione SAFE coordina la rete dronEUnit, una rete di Forze dell'Ordine che opera con droni per garantire la sicurezza delle aree urbane dell'Unione Europea e dei Paesi partner. La creazione della rete di unità di droni delle forze dell'ordine dell'UE - denominata DronEUnit - si propone di facilitare la condivisione di informazioni, migliori pratiche ed esperienze nel settore della sicurezza urbana, coinvolgendo l'uso di veicoli aerei senza pilota. La rete ad oggi è composta da 8 paesi, 7 forze di polizia locali, 7 aziende private e 6 partner accademici.